129593

Come ogni anno la legge di bilancio (pubblicata in G.U il 29 Dicembre 2017 legge n.205/2017) è intervenuta sulle detrazioni per la casa al fine di confermarle e modificarle.
Gli infissi, le porte e gli arredi di nostra produzione, in caso di ristrutturazione, possono usufruire delle seguenti agevolazioni:

Sostituzione degli infissi esterni: L’Ecobonus per interventi di riqualificazione energetica degli edifici viene riconfermato per tutto il 2018, ma la percentuale di detrazione sul costo sostenuto (iva compresa) per la sostituzione degli infissi passa dal 65% al 50%, in 10 anni.

Sostituzione porte interne: Anche in questo caso è stata disposta la proroga di un anno, fino al 31 dicembre 2018, della misura della detrazione fiscale del 50% sulla spesa sostenuta (iva compresa) per la sostituzione delle porte interne, sempre in 10 anni e in presenza di lavori di ristrutturazione dell’intero edificio.

Sostituzione mobili: La nuova Legge di Bilancio proroga di un anno, fino al 31 dicembre 2018, la detrazione al 50% per le spese relative all’acquisto di mobili e di elettrodomestici di classe non inferiore ad A+ (A per i forni). Tale detrazione spetta solo in connessione agli interventi di ristrutturazione edilizia iniziati a decorrere dal 1° gennaio 2017. Si ricorda, infatti, che per avere l’agevolazione è indispensabile realizzare una ristrutturazione edilizia (e usufruire della relativa detrazione), sia su singole unità immobiliari residenziali sia su parti comuni di edifici, sempre residenziali. Per gli interventi effettuati nel 2017, ovvero per quelli iniziati nel medesimo anno e proseguiti nel 2018, l’ammontare complessivo massimo di 10.000 euro deve essere calcolato al netto delle spese sostenute nell’anno 2017 per le quali si è fruito della detrazione.

Chiedi un preventivo gratuito personalizzato

Grazie alle soluzioni personalizzate di finanziamento avrai la possibilità di pagare comodamente
fino a € 10.000 in 12 mesi a tasso ZERO (TAN e TAEG 0%).